La sterilizzazione degli strumenti, come funziona?

Tanti di voi si saranno chiesti come funziona il processo di sterilizzazione degli strumenti all’interno degli studi dentistici

Ovviamente esistono dei protocolli da mettere in atto per essere in linea con le vigenti normative e noi di ODONTOIATRIA IQ li pratichiamo tutti.

Sterilizzazione - dentista a Parma

Dopo ogni prestazione, gli strumenti vengono immersi in una soluzione composta da acqua e da un additivo che esegue una prima disinfezione a freddo; vengono lasciati a bagno il tempo necessario indicato dalla casa produttrice del liquido detergente affinché possa agire in profondità ed uccidere eventuali germi e batteri.

L’ASO preposta per questa mansione, indossa tutti i dispositivi di protezione individuale come guanti anti taglio, occhiali protettivi e mascherina ed estrae gli strumenti dalla suddetta vasca. Uno ad uno li passa sotto all’acqua corrente e con l’aiuto di un apposito spazzolino, rimuove eventuali residui di materiali rimasti attaccati agli strumenti.

Dopo aver eseguito questo scrupoloso passaggio, i ferri vengono sottoposti a detersione meccanica all’interno di un macchinario ad ultrasuoni che grazie alle vibrazioni e all’additivo presente, disgrega anche i più piccoli residui rimasti nascosti o non visibili ad occhio nudo.

Vengono sigillati gli strumenti?

Una volta terminato il passaggio degli ultrasuoni, gli strumenti vengono nuovamente controllati uno ad uno manualmente e sigillati nelle apposite buste.

Ad ogni busta viene assegnato un codice a barre univoco, e viene apposta nel vassoio dell’autoclave di categoria B dove subirà il processo di sterilizzazione per circa 45 minuti a 134c° sotto pressione.

Il ciclo di sterilizzazione è terminato ed ogni kit di ferri viene riposto negli appositi carrelli pronto per essere utilizzato di nuovo nella massima sicurezza.

Dopo ogni prestazione, il codice a barre relativo al kit di ferri utilizzato viene passato sotto ad un lettore e caricato nella cartella del paziente per cui è stato utilizzato al fine di garantire sterilità, igiene, pulizia e sicurezza!

Sterilizzazione - Dentista a Parmasterilizzazione - Dentista a Parma

Ogni giorno, vengono eseguiti dei test necessari per attestare il corretto funzionamento dei macchinari; allo stesso tempo vengono eseguiti test microbiologici specifici per attestare la sicurezza dei cicli di sterilizzazione anche in presenza degli agenti patogeni più aggressivi come ad esempio le spore.

Ogni macchinario viene costantemente revisionato e sottoposto a manutenzione da parte degli esperti qualificati preposti per tale mansione.
Riteniamo che sia fondamentale potersi fidare ed affidare nelle mani di medici che operano con scienza e coscienza e che garantiscono ai propri pazienti standard elevati di qualità e di sicurezza.

Hai delle domande a riguardo? Chiedi pure, saremo lieti di rispondere a tutti i tuoi dubbi!

Seguici e metti like: