Spazzolare bene i denti e utilizzare correttamente i vari dispositivi come filo interdentale e scovolino è necessario per eliminare la placca batterica dalla superficie dentale.

La placca batterica è responsabile delle malattie a carico di denti e gengive come carie, gengiviti e parodontiti; la presenza di residui di placca nel cavo orale, oltre ad essere dannosa per la salute della bocca , può provocare un disturbo fastidioso e imbarazzante come l’alitosi.

Vediamo dunque come spazzolare i denti in maniera efficace e come utilizzare correttamente il filo interdentale.

SPAZZOLINO MANUALE

Il classico spazzolino manuale, si utilizza tenendolo orientato orizzontalmente spazzolando un’arcata per volta, con movimenti circolari che vanno dalla gengiva verso il dente.

Dobbiamo spazzolare sia la parte esterna dei denti che la superficie masticatoria e la parte interna, poi si passa all’altra arcata.
Il dentifricio da utilizzare, a meno che non abbiate particolari esigenze dettate da sensibilità dentale o altri fattori, potete sceglierlo in base ai gusti personali.

Consigliamo di non eccedere con la quantità di dentifricio da utilizzare in quanto l’azione detergente, viene svolta dall’azione meccanica dello spazzolamento.

Spazzolare i denti - Parma
Spazzolare i denti - Parma

SPAZZOLINO ELETTRICO

Lo spazzolino elettrico, se utilizzato correttamente rimuove l’85 % in più della placca batterica rispetto allo spazzolino tradizionale.

I denti devono essere spazzolati uno alla volta ; la testina ruotante deve essere appoggiata sulla superficie del dente senza esercitare eccessiva pressione  e deve essere lasciata agire ad una velocità moderata per circa 2/3 secondi, poi passare al dente successivo.

Non dimenticare di ripetere la stessa operazione per tutte le parti del dente; la faccia che si vede , la superficie masticatoria e la parte che resta orientata verso la lingua o verso il palato.

In ogni caso consigliamo di spazzolare i denti dopo ogni pasto principale e di utilizzare anche il filo interdentale per rimuovere i residui accumulati tra un dente e l’altro..

I CONSIGLI IQ

Per mantenere un’adeguata igiene orale vi consigliamo di eseguire una seduta professionale dal dentista ogni 6 mesi; chiedete al vostro medico o all’igienista di mostrarvi le corrette manovre per un’adeguata igiene orale domiciliare e fatevi consigliare i presidi più indicati per le vostre esigenze.

Seguici e metti like: